skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Conferenza stampa 2010

Premio europeo Carlo Magno per la gioventù 2010: al primo posto un progetto tedesco

Il progetto tedesco "European CNC Network - Train for Europe" è risultato vincitore del Premio europeo Carlo Magno per la gioventù 2010, che è stato consegnato dal presidente del Parlamento europeo, Jerzy Buzek, l'11 maggio 2010 presso l'Università RWTH di Aquisgrana. Il secondo premio è andato al progetto "You are here" (Irlanda), mentre il terzo premio è stato attribuito a "BEST Engineering Competion BEC" (Burlgaria).

Il premio Carlo Magno è assegnato ai progetti che incoraggiano lo sviluppo di un senso comune di identità europea.

La cerimonia di premiazione è iniziata con i saluti di apertura del Presidente del Parlamento europeo, Jerzy Buzek, e il direttore della Fondazione del Premio internazionale Carlo Magno, Michael Jensen, co-organizzatore dell'evento. L'ex Presidente del Parlamento europeo, Hans-Gert Pottering, attualmente eurodeputato, ha premiato il secondo classificato e il sindaco della città di Aquisgrana, Marcel Philipp, ha consegnato il terzo premio.

I progetti vincitori arrivano... dalla Germania, Irlanda e Bulgaria

Germania - "Train for Europe"

"Il progetto Train for Europe, che ha vinto il primo premio, rappresenta esattamente l'essenza dell'idea europea: agire insieme, superare i confini, scoprire la diversità e il suo potenziale", ha dichiarato il presidente Jerzy Buzek.

Il partenariato "Train for Europe" Comenius school, creato nel novembre del 2006 e coordinato dalla scuola professionale Bad Kreuznach, ha riunito 1.500 tirocinanti da 24 scuole professionali con lo scopo di costruire una locomotiva e dei vagoni, basandosi sulle istruzioni fornite dalla Airbus. Il treno ha uno spessore di 90 mm e una lunghezza totale di circa 8 metri e percorre una pista circolare di 12 metri.

Il presidente Jerzy Buzek ha aggiunto che "questo progetto rappresenta fedelmente la nostra Europa moderna, un'Europa trainata dalle persone che insieme superano i confini e raggiugono gli obiettivi".

Irlanda - "You are here"

"You are here" è un progetto di ricerca effettuato da 14 ragazzi che insieme hanno prodotto una pan-antologia. Consiste in uno studio su persone nate a partire dal 1980 che vivono e lavorano su progetti artistici e intellettuali in paesi diversi da quelli in cui sono cresciuti. Lo studio inizia con la caduta del muro di Berlino e analizza se realmente i giovani dopo il 1989 vivono in un contesto di libertà e pluralità.

L'ex Presidente del Parlamento europeo Hans-Gert Pottering, attualmente eurodeputato, ha così commentato: "Il progetto "You are here" è la testimonianza dell'interesse dei giovani per la caduta del muro di Berlino ed è un tentativo di localizzare e determinare l'identità di queste nuove generazioni in questa nuova, giovane Europa unita".

Bulgaria - "BEST Engineering Competition BEC"

Il terzo premio è stato assegnato al progetto bulgaro "BEST Engineering Competition BEC", un progetto la cui finalità è stata quella di mettere in competizione i giovani europei. Questa competizione, organizzata dal Comitato degli studenti europei di Tecnologia BEST a Sofia, ha suddiviso 21 europei, provenienti da 11 paesi, in 5 squadre allo scopo di progettare un robot che funzioni con energie alternative per raccogliere e dividere i rifiuti e rottami.

Premi e procedure di selezione

Ai tre progetti vincitori è stato assegnato un premio in denaro, rispettivamente, di 5.000, 3.000 e 2.000 euro. Gli ideatori dei tre progetti vincitori saranno invitati a visitare il Parlamento europeo nei mesi a seguire.

La procedura di selezione del vincitore del Premio Carlo Magno si svolge in due fasi. Nella prima, le giurie nazionali composte da almeno due deputati del Parlamento europeo e un rappresentante delle organizzazioni giovanili, selezionano un vincitore nazionale in ciascuno dei 27 Stati membri. Nella seconda fase, la giuria europea, composta dal Presidente del

Parlamento europeo, Jerzy Buzek, da tre deputati, e da quattro rappresentanti della Fondazione Carlo Magno, sceglie il vincitore tra i 27 progetti presentati dalla giurie nazionali.

Tutti i finalisti nazionali dei 27 Stati membri sono stati invitati alla cerimonia di premiazione a Aquisgrana.

Materiale audiovisivo della cerimonia è disponibile su richiesta.

Contattare :

Ayla Sultan CICEK
DE
E-mail: presse-de@europarl.europa.eu
BXL: (+32) 2 28 41009
STR: (+33) 3 881 74005
PORT: (+32) 498 98 13 37

Manuela CONTE
Rome
Tel.: (+39) 6 69 95 02 36
E-mail: manuela.conte@europarl.europa.eu
STR: (+33) 3 881 74156
PORT: (+39) 335 24 82 98

 .